radio

La radio nel mondo del calcio: un amore senza confini

Il mondo del calcio è da sempre presente in radio: dalla prima radiocronaca del 1928 fino alla nascita dei podcast

Il 25 marzo 1928 segna l’inizio della storia della radiocronaca calcistica. Venne infatti trasmessa per la prima volta in Italia la cronaca di un incontro di calcio per radio. Le nazionali di Italia e Ungheria si affrontarono in un’amichevole allo Stadio del Partito Fascista di Roma, in seguito ribattezzato Stadio Flaminio. I padroni di casa allenati da Augusto Rangone si imposero per 4 a 3.

Il vero protagonista della giornata fu però il giornalista della Gazzetta dello Sport Giuseppe Sabelli Fioretti. Fu lui a dare vita alla prima radiocronaca di una partita di calcio in Italia. Inconsapevole di aver tracciato il solco di un amore che lega, ancor oggi, radio e tifosi di tutto il Belpaese.

Nel suo podcast, Davide Uriel Cozzola prende per mano l’ascoltatore e lo porta con sé, in un viaggio che ha inizio dalle atmosfere in bianco e nero della fine degli anni Venti del Novecento per arrivare ai giorni nostri.

 

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST SU ETA BETA SAN SEVERO

 

 

SEGUICI SU FACEBOOK E INSTAGRAM

SCOPRI LE INIZIATIVE DELL’AGENZIA NAZIOLE PER I GIOVANI SU www.agenziagiovani.it 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *